Cosa fare a FINALE LIGURE in estate?

Cosa fare a Finale Ligure in estate? Tante sono le possibilità in questa che, per noi, è una delle più belle mete della riviera ligure di ponente. 

Finalmarina, Finalpia e Finalborgo: tre anime di un’unica località, che offre luoghi e attività in grado di  incontrare i gusti e le esigenze di tutti, dagli appassionati di sport, agli amanti del mare, a coloro che apprezzano la cultura del posto in cui si trovano.

Tramonto su Caprazoppa

Elencare tutto quello che Finale Ligure ha da offrire vorrebbe dire stilare un elenco lunghissimo. Noi ci limitiamo a darti i nostri consigli e indicazioni di quello che più ci è piaciuto fino ad oggi; ogni volta che riusciamo a fuggire dalla città e venire qui, scopriamo infatti sempre qualcosa di nuovo: non mancheremo perciò man mano di aggiornare questa raccolta di idee con ciò che più ci avrà entusiasmato.

Tramonto nei toni di rosa e azzurro sul mare, visto da Finalmarina

Cosa fare a Finale Ligure in estate? I nostri 8 suggerimenti (suddivisi per tipologia)

1. Mare, mare, mare… e spiaggia 

Sicuramente ti consigliamo un tuffo nello splendido mare: anche nel 2019 Finale Ligure è stata dichiarata Bandiera Blu. L’acqua è pulita e cristallina. E la spiaggia? Ampia e sabbiosa (solo un po’ di ghiaia in riva al mare, ma “affrontabile”), perfetta dunque per i bambini che qui possono tranquillamente giocare con paletta e secchiello.

Mare azzurro a Finale Ligure

2. Passeggiata sul luNgomare

La passeggiata lungomare di Finale Ligure è, secondo noi, la più bella della costa di ponente. Ombreggiata da alte palme, è molto ampia.

I bambini si divertiranno sui giochi posizionati lungo la via o assistendo agli spettacoli offerti dagli artisti di strada.

Panchine ombreggiate e fontanelle rendono ancor più piacevole la passeggiata. Se hai fame, diverse pizzerie e ristoranti soddisferanno tutti i palati. 

Il giovedì ha luogo il mercato mentre a giorni alterni, solitamente lunedì, mercoledì e sabato, nel pomeriggio si tiene il mercato contadino: frutta e verdura a km 0. 

Mercato del giovedì sul lungomare di FInale LIgure
il mercato del giovedì sul lungomare

Dalla passeggiata parte anche il Tartaruga Express, trenino turistico che permette di avere una panoramica della località e che collega al contempo Finalmarina con Finalborgo.

Altro aspetto importante e da non sottovalutare, è il fatto che la stazione ferroviaria si trovi alle spalle della passeggiata lungomare e della spiaggia, non avendo alcun impatto negativo sul paesaggio. 

3. Il centro di FinalMarina

Passeggia nel budello, perditi fra i vicoli e le stradine strette, fai acquisti nei negozietti, gustati un ottimo gelato artigianale o prenditi un aperitivo, guardando i bambini che corrono nei carruggi o giocano a palla in Piazza Vittorio Emanuele II.

O ancora ammira la splendida Basilica barocca di San Giovanni Battista (ti abbiamo raccontato qui della Processione in onore di San Pietro, che parte proprio da questa Chiesa). Ogni angolo offre scorci caratteristici di questa splendida località.

Basilica barocca di San Giovanni Battista a Finale LIgure
Basilica di San Giovanni Battista

4. Finalborgo

Cosa c’è di più romantico del passeggiare mano nella mano per le vie di questo storico borgo, considerato uno dei più belli d’Italia? Da non perdere assolutamente!

La Piazza principale di Finalborgo

Il Castello di San Giovanni a dominare dall’alto, la bella piazza e le mura che circondano questa storica zona di Finale Ligure: un mondo a parte, che affascina e travolge per la sua bellezza.

5. Castelli, torri e fortezze

Posti sulle colline che circondano la città, difficile dire quale sia il più bello, ma due in particolare sono nel nostro cuore: Castel Govone e Castel San Giovanni.

Castel Govone torre di Diamanti
Castel Govone

Abbiamo recentemente visitato il primo grazie al Centro Storico del Finale, che ci ha accompagnato alla scoperta di un gioiello d’Italia, celebrato anche da un francobollo. La sua torre di diamanti è una rarità e una meraviglia indescrivibile. Al termine del percorso, una sorpresa che ti lascerà a bocca aperta (e che non ti sveliamo!)

Castel San Giovanni di sera
Castel San Giovanni

Il secondo è stato da noi visitato più volte, soprattutto nel corso di rievocazioni storiche, come Dinô da Nùxe che si tiene ad inizio gennaio.

Entrambi i Castelli si raggiungono a piedi con un percorso in salita, fattibile anche con il passeggino. Consigliamo di visitare l’interno invece con marsupi o zaini portabambini.

Da entrambi i Castelli si gode una splendida vista su Finale Ligure e sulle colline circostanti.

Panorama sulle colline da Castel Govone
Panorama da Castel Govone
Vista su Finalborgo da Castel San Giovanni
Panorama da Castel San Giovanni

Se hai modo, partecipa alle “Serate al Chiaro di Luna”, per apprezzare in maniera insolita questi splendidi castelli (noi non ci siamo ancora riusciti, ma è sulla nostra “Wish list”): sappiamo essere spettacolari!

6. Arte e cultura

Oltre ai castelli e al borgo, ci sono davvero tanti luoghi di interesse storico culturale degni di nota. 

Uno di quelli che ci ha particolarmente colpito è la Pieve del Finale, situata sotto la Chiesa dei Padri Cappuccini. Scoperta solo fra il 1940/45, è stata in epoca romana  il luogo in cui gli abitanti dei dintorni si trovavano per darsi delle regole, prima di diventare poi per decenni la fonte battesimale del finalese.

Scavi archeologici della Pieve del Finale
Pieve del Finale

Altro gioiello sono i Chiostri di Santa Caterina, che ospitano il Museo Archeologico del Finale, dove è raccolta la storia del territorio dalla preistoria ad oggi. Spesso vengono organizzati laboratori molto interessanti per i bambini.

Un monumento affascinante è poi l’Arco di Margherita di Spagna, che si apre su Piazza Vittorio Emanuele II, sul lungomare. Nella stessa piazza, sul palazzo opposto all’arco, ammirate anche la bella Meridiana, che segna il passare del tempo. 

Arco di Margherita di Spagna a Finale Ligure
Arco di Margherita di Spagna

Quanto a cultura, diversi sono anche gli eventi, le manifestazioni e le rievocazioni storiche che vengono organizzate. Una per tutte? “Viaggio nel Medioevo” e “Aspettando viaggio nel Medioevo”, quando si torna a vivere come all’epoca e, per fare acquisti a Finalborgo, è necessario usare il “finarino”, l’antica moneta locale. 

Viaggio nel Medioevo a Finale Ligure, rievocazione storica
Viaggio nel Medioevo

7. Sport

Si ha davvero l’imbarazzo della scelta a Finale, quanto a sport: nuoto ovviamente, ma anche corsi di spinning, hydrobike e acquagym o uscite in canoa o pedalò, giusto per citarne alcuni. 

Fit padding ai bagni ondina di Finale Ligure
Fit Padding

Oltre ai corsi, bisogna ricordare che Finale Ligure è una meta apprezzata e riconosciuta da coloro che praticano mountain bike, trekking e climbing. Diverse sono le piste percorribili in bicicletta, lungo i percorsi segnalati per esempio in località San Bernardino, Capra Zoppa o alle Manie. Alcuni fattibili anche da ragazzi, se allenati. 

Nelle stesse zone è possibile effettuare belle passeggiate nella natura. Alle Manie in particolare, si possono ammirare al contempo anche interessanti grotte e caverne.

Quanto al climbing, anche in questo caso Finale Ligure è una meta apprezzata dagli estimatori di questo sport. Non essendo noi dei praticanti, ti rimandiamo ai siti specializzati! 

Al molo di Finale Ligure e al porto, se non si vuole prendere una barca e andare in mare, è possibile anche pescare.

Peschereccio sul mare di Finale LIgure al tramonto

8. Gastronomia

Per conoscere bene un paese, è fondamentale assaporare anche ciò che di buono offre il territorio. A Finale Ligure potrai assaggiare i “Baci di Finale” (ottimi biscotti), oltre ai piatti  tipici della cucina ligure: trofie al pesto, focaccia, olive e naturalmente dell’ottimo pesce, ma anche funghi e carne.

Se poi vuoi concludere il tuo pasto o iniziare bene la giornata, gustati il caffè Giovannacci, nato proprio qui. 

Conosci questa località di mare? Cosa ti piace più di tutto? Raccontacelo nei commenti!

Precedente La CASA del GATTO di RIGA: una curiosa leggenda lettone Successivo Ristorante Trattoria DA CUCCO: a Finale Ligure, tradizione e passione in cucina

6 commenti su “Cosa fare a FINALE LIGURE in estate?

  1. Anni fa ho trascorso un weekend estivo a Finale Ligure con la mia famiglia… lo ricordo con molto piacere, la cittadina è carina per una passeggiata e le spiagge ben organizzate.

  2. Direi che Finale è consigliatissima per le famiglie con bambini.
    La spiaggia ,il mare ed il cibo, tutto in questo angolo di Liguria è veramente sublime .
    Grazie per raccontarcela in ogni suo particolare.

Lascia un commento