HIGHLINE GALLERIA: Milano da una prospettiva insolita

La città vista dall’alto: pensiamo sia possibile solo da torri panoramiche, da grattacieli o dall’aereo. Ci sono invece punti di osservazione inaspettati, che offrono l’opportunità di vedere la città da una prospettiva insolita.

E’ quella che ci ha suggerito Milano Card, per la nostra visita in giornata al Capoluogo della Lombardia.

Dopo aver visitato la Cripta di San Sepolcro (leggi qui il nostro racconto), che segna il punto centrale della città (un po’ come il “chilometro zero” posto di fronte a Notre-Dame a Parigi, per intenderci), abbiamo fatto una brevissima passeggiata fino alla Galleria Vittorio Emanuele II.

Galleria Vittorio Emanuele II
Galleria Vittorio Emanuele II

Tutti la conosciamo per la sua bellezza, le vetrate che ammiriamo con il naso all’insù, i negozi dei marchi più blasonati e i ristoranti degli chef più famosi.

Galleria Vittorio Emanuele II MIlano
Galleria Vittorio Emanuele II

In realtà la Galleria può essere ammirata anche dall’alto, percorrendo la HighLine.

Come accedere alla HighLine Galleria

L’ingresso alla HighLine Galleria va cercato con attenzione: tra negozi e ristoranti, troverete una stretta porta al civico nr. 2 di Via Silvio Pellico. E’ lo stesso ingresso che permette di accedere anche al Ristornate Pavarotti.

Salite al 4° piano: troverete la biglietteria.

Un panorama fantastico!

Il primo impatto è con un panorama d’eccezione: Piazza Duomo con i suoi negozi e caffé, i turisti che passeggiano tranquillamente, i lavoratori che camminano con passo spedito e i piccioni, tanto amati dai bambini.

Panorama sulla Piazza del Duomo di MIlano dalla Highline
Piazza Duomo dalla HighLine Galleria

Lo sguardo volge poi alle guglie del Duomo e alla Madonnina che “brilla da lontano”, come recita la celebre canzone dialettale. (Purtroppo coperte parzialmente da impalcatura al momento della nostra visita).

Guglie del Duomo di Milano dalla Highline Galleria Vittorio Emanuele II
Il Duomo di Milano dalla HighLIne Galleria

Gli edifici più celebri di Milano delimitano lo spazio visivo: il Bosco Verticale, Torre Martini, la Torre Unicredit e il Grattacielo Pirelli, solo per citarne alcuni, abbracciati dalle Alpi.

Le emozioni che regala Milano da lassù sono uniche. E se soffrite di vertigini, non vi preoccupate: il percorso è assolutamente sicuro, con paratie di sicurezza!

La passerella della HighLine Galleria  è sicura
Passerella HighLine Galleria

La galleria

La passerella in ferro si snoda lungo il perimetro della Galleria VIttorio Emanuele II, progettata nel 1861 e costruita tra il 1865 e il 1877 e divenuta il primo e più antico mercato al coperto del mondo, il “Salotto il Milano”.

HighLIne Galleria con vista sul Duomo di Milano
Passerella HIghLine Galleria con vista sul Duomo

Per realizzare la tettoia e la cupola, che raggiunge i 47 metri nel punto più alto, furono utilizzate ben 353 tonnellate di ferro e 7.850.000 metri quadri di lastre di vetro!

La Galleria ha in seguito ispirato la costruzione della Tour Eiffel e la realizzazione del Palazzo di Cristallo di Londra (poi distrutto da un incendio nel 1936).

Attività sul “Tetto di Milano”

CINEMA SUI TETTI: guardare un film dal tetto della Galleria? Oggi è possibile! Dal 31 maggio al 30 ottobre, tutti i giorni alle 21, avrete la possibilità di gustarvi un film in un luogo da favola.

Prezzo del biglietto : 12€ (Include accesso al percorso panoramico + film). Puoi prenotare il tuo biglietto da questo link.

Cinema Bianchini sul tetto di Milano, in Galleria
Cinema sul tetto della Galleria

APERITIVO SUI TETTI: il sabato e la domenica, dalle 18 alle 21, gustati il tuo aperitivo gratuito, offerto in vigna, una delle terrazze panoramiche lungo il percorso della HighLine. Per prenotazioni clicca qui. Attenzione: è possibile gustare l’aperitivo solo a fronte dell’acquisto del biglietto direttamente sul posto (non online).

Orari e Tariffe

Orari

La Highline Galleria Milano è aperta da martedì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20

In occasione di eventi privati non è possibile accedere al percorso; vi consigliamo di verificare pertanto l’accessibilità scrivendo a info@highlinegalleria.com.

Tariffe

Biglietto intero: € 12.00

Biglietto ridotto: € 10.00 gruppi, bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, disabili, over 65

Ingressi gratuiti: bambini fino ai 6 anni accompagnati da 1 o 2 adulti paganti; assistenti di visitatori disabili (verificare con la Galleria l’accessibilità, in funzione della tipologia di disabilità).

Visita con i bambini: consigliamo uno zaino portabambini o un marsupio, ove possibile, per poter fruire del percorso in modo più agevole.

N.B.: Le informazioni riportate sono quelle in vigore al momento della redazione di questo articolo; consigliamo in ogni caso di verificare orari e tariffe aggiornati prima della vostra visita.

Articolo redatto in collaborazione con Milano Card.

Precedente LEONARDO & WARHOL - the genius experience Successivo FESTA DI SAN PIETRO: a Finale Ligure, tra religione e tradizione

12 commenti su “HIGHLINE GALLERIA: Milano da una prospettiva insolita

Lascia un commento