PAD THAI: la ricetta di una squisita specialità thailandese

Il Pad Thai è una squisita specialità gastronomica mai assaggiata prima, che abbiamo scoperto nel corso del nostro ultimo viaggio in Thailandia e che ci ha letteralmente conquistato.

Cucinato in maniera differente all’interno del Paese, con noodles più simili a tagliatelle al Sud e più vicini ai nostri spaghetti al Nord, è diventato il piatto immancabile di ogni nostra cena thai. 

Noi ovviamente abbiamo acquistato tutti gli ingredienti per gustarlo nuovamente una volta tornati in Italia!

Ti riportiamo la ricetta, qualora volessi cucinarlo anche tu.

Nota: in molti supermercati (anche online) trovi il necessario già preconfezionato 😉

La ricetta

Ingredienti per 2 persone

  • Olio
  • 120 gr di pollo tagliato a strisce o gamberi (entrambi se sei goloso)
  • 50 gr di tofu tagliato a dadini
  • 1 uovo
  • 100 gr di noodle di riso
  • 150 gr di acqua
  • 100 gr di salsa per Pad Thai (si trova in commercio)
  • 80 gr di germogli di soia
  • 40 gr di erba cipollina
  • 2 cucchiai di anacardi tritati
  • succo di lime a piacimento
  • zucchero a piacimento
  • Chili in polvere a piacimento

Procedimento

  1. In una padella riscaldata, aggiungi 3 cucchiai di olio. Aggiungi i gamberi o il pollo tagliato in strisce sottili. Fai saltare fino a che non è ben cotto.
  2. Aggiungi il tofu tagliato a dadini e un uovo sbattuto. Fai soffriggere fino a che non sono cotti.
  3. Aggiungi i noodles e l’acqua, mescola e fai saltare per 2 minuti.
  4. Aggiungi la salsa per Pad Thai e soffriggi i noodles per altri due minuti.
  5. aggiungi i germogli di soia e l’erba cipollina. Scegli il fuoco e continua a cucinare per un minuto.
  6. Regala ancor più gusto al piatto aggiungendo due cucchiai di anacardi tritati, succo di lime, zucchero e chili in polvere a piacimento.

Il tuo piatto è pronto per essere servito in tavola.

Buon Appetito!

P.s.: Alcune varianti prevedono l’inserimento di insalata o fave e carote, ma noi preferiamo la versione “tradizionale”

Conoscevi questa specialità? Ti è piaciuta questa ricetta? Raccontacelo nei commenti!

Precedente GOLA della ROFFLA: magico passaggio sotto il Reno Successivo Il SENTIERO didattico delle MARMOTTE: circondati da fauna e flora

26 commenti su “PAD THAI: la ricetta di una squisita specialità thailandese

  1. Il pad thai mi manca tantissimo, ne ho mangiato a quintali nei miei viaggi in Thailandia. Qui in UK ci sono tantissimi ristoranti thai, e anche se i sapori che ho testato nei miei viaggi non sono esattamente gli stessi ogni tanto mi piace pranzare o cenare li’. Cerchero’ la salsa di cui parli e provero’ a cimentarmi anche nei nella cucina thai!

  2. Cristiana il said:

    Wow, non l’avevo mai sentita nominare! Mi piace la cucina del sud est asiatico… Voglio provare a cucinarlo anche io, anche se non ho mai visto questa salsa Pad Thai nei supermercati della mia città

  3. Mi piace molto cucinare etnico e devo dire che abbastanza spesso lo faccio, ho abituato anche i bimbi a mangiare in prevalenza cibo del luogo nei paesi stranieri che visitiamo

  4. La cucina orientale è un mondo da scoprire. Ho avuto occasione di assaggiare molti piatti, da quando ho fatto amicizia con un ragazzo del wietnam. Un simpaticissimo e bravo ragazzo. Tutto buono, ma preferisco sempre la cucina italiana. La tua ricetta, la voglio assaggiare comunque grazie per la ricetta.

Lascia un commento