Gole del Reno: piattaforma panoramica “Il Spir”

Ruinaulta panorama dalla piattaforma panoramica Il Spir

La piattaforma panoramica Il Spir è riconosciuta come una delle più spettacolari per ammirare le Gole del Reno in Svizzera.

Inaugurata nel 2006, è stata progettata dall’architetto Coira Corinna Nenni; non solo offre un panorama meraviglioso che spazia a 180 gradi sul “Grand Canyon della Svizzera“, ma è essa stessa un’opera interessante.

Gole del Reno Piattaforma Panoramica Il Spir
Piattaforma panoramica ”Il Spir”

La piattaforma “Il Spir”, che in romancio significa “rondone”, è raggiungibile solo a piedi, grazie ad un’ampia e comoda passeggiata dal parcheggio Caumasee di Flims Waldorf.

Il sentiero per la piattaforma panoramica “Il Spir”

Il sentiero che conduce alla piattaforma panoramica “Il Spir” parte dal Caumasee Parkplatz: segui il sentiero rosso in terra battuta, passa accanto alla funicolare che conduce al Lago di Cauma e percorri poi il pianeggiante sentiero sterrato.

Segui i cartelli per Conn; ti troverai ad un bivio con due indicazioni per questa località: la prima via Stigra, mentre la seconda via Alva. Noi abbiamo scelto quest’ultima, percorrendo così parte del sentiero didattico che porta alla scoperta della fauna e della flora locale; sapevi che qui si trovano anche le orchidee?

Poco prima di raggiungere Conn, dove si trova un ristorante molto carino ed immerso nel verde, alcuni punti lungo il sentiero permettono già di gettare lo sguardo sulla valle scavata dal Reno, cogliendone già la bellezza.

Conn area ristorante prima della piattaforma Il Spir
Conn

La piattaforma panoramica “Il Spir”

Sali le due rampe di scale che conducono alla piattaforma panoramica e ascolta il silenzio di questo luogo (quando non c’è troppa gente).

Gole del Reno dalla piattaforma panoramica Il Spir
Piattaforma panoramica “Il Spir”

Qui la natura ti lascia senza parole. Non a caso questo luogo è definito dagli svizzeri “Il Grand Canyon della Svizzera”. Certo nulla ha a che vedere con il Grand Canyon americano, dalle dimensioni decisamente incomparabili e dal colore rosso.

Il bianco è il colore predominante, quello delle rocce scavate dalla forza modellatrice del fiume.

Grand Canyon della Svizzera Ruinaulta

Dalla piattaforma triangolare, sorretta da cavi d’acciaio, ti sentirai sospeso proprio sopra la meravigliosa gola. Se soffri di vertigini, potresti sentire tremare le gambe, ma il panorama può essere ammirato in sicurezza (basta non sporgersi 😉 )

Cosa fare dopo aver visitato Il Spir?

Sulla via del ritorno, ti suggeriamo di prendere il sentiero che conduce al Lago di Cauma, considerato “I Caraibi della Svizzera” per le sue acque color smeraldo.

Trovi tutti i dettagli nel nostro articolo sul Lago di Cauma e sul percorso ad anello che puoi compiere per ammirarlo nel suo intero splendore.

Come raggiungere la piattaforma panoramica Il Spir dall’Italia

Da Milano segui l’autostrada A24 direzione Bellinzona e poi la A13 per San Bernardino e in seguito per Coira. Uscita Reichenau, direzione Flims. Troverai poi dei cartelli che indicano il Parcheggio Caumasee, nei pressi di Flims Waldorf.

Dal parcheggio segui le indicazioni per Conn, come descritto ad inizio articolo.

4 Risposte a “Gole del Reno: piattaforma panoramica “Il Spir””

  1. Pur vivendo praticamente in riva al Reno e avendone esplorato varie angolazioni, devo ammettere che questo “Gran Canyon svizzero” mi ha proprio sorpresa! Che bello che dev’essere ammirare la natura dall’alto, stupendosi di tutto ciò che ci circonda. Bellissimo!

  2. Dalla foto della piattaforma che hai preso dal basso si capisce bene che è praticamente un balcone sulla valle. Lo spettacolo che si gode da lassù deve essere veramente magnifico. Un bellissimo suggerimento per una zona che, pur non essendo lontanissima da Milano, conosco veramente poco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.