ORCHIDEE: dalla Thailandia, consigli utili per la loro cura

Nel corso del nostro viaggio in Thailandia, abbiamo avuto modo di ammirare splendide orchidee, nonché di visitare una “Orchid Farm”.

Orchidea thailandese

Dopo avere apprezzato varietà e colori di questi splendidi fiori, abbiamo raccolto alcuni consigli utili per la loro cura.

Voi avete un pollice verde o nero come il nostro? Dobbiamo confessare di aver provato più volte a coltivare orchidee in casa, ma senza successo. E se questi pochi accorgimenti dovessero fare la differenza?!

Consigli utili per la cura

Per trasformarci in perfetti giardinieri, proviamo a seguire i suggerimenti che dalla Thailandia abbiamo portato fino a casa nostra e che con voi vogliamo condividere.

  • Le orchidee possono stare al sole fino al 50% del tempo
  • Spruzzatele con acqua 2 volte al giorno: tra le 6 e le 8 di mattino e tra le 13 e le 15
  • Spruzzatele con del nutrimento due volte la settimana, ma solo la mattina e non il pomeriggio
  • Per difenderle da eventuali parassiti, spruzzate anche un antiparassitario una o due volte la settimana, ma solo nel tardo pomeriggio

Conoscevate già queste piccole “regole comportamentali” per avere delle rigogliose orchidee? Quali altri piccoli trucchi mettete in pratica?

Raccontateci nei commenti i vostri suggerimenti e, se farete vostri quelli da noi raccolti in Thailandia, fateci poi sapere se stanno funzionando!

Precedente Il SENTIERO DIDATTICO della FORESTA e il suo PONTE SOSPESO - novità 2019! Successivo GOLA della ROFFLA: magico passaggio sotto il Reno

20 commenti su “ORCHIDEE: dalla Thailandia, consigli utili per la loro cura

  1. MARTINA BRESSAN il said:

    Non conoscevo queste poche regole per avere delle orchidee rigogliose.
    Io non ho molto il pollice verde, ho fatto morire anche un cactus.
    Non sapevo che andassero spruzzate d’acqua 2 volte al giorno, le pensavo un po’ meno impegnative.

  2. Purtroppo io e le piante non andiamo d’accordo quando si tratta di cure. Un vero peccato perché io le amo ma proprio non riesco mai a farle durare e dire che le orchidee sono uno dei miei fiori preferiti.

  3. Cristina il said:

    Ehm….io non sono la persona più adatta a fare commenti su questo perché ho letteralmente il “pollice nero”!!!!
    Le orchidee mi piaccionono moltissimo ma sono delicate ai nostri climi e quando me le regalano le lascio a mia madre che ha una serra e le coltiva. Le adora e mi piace vederle nel suo spazietto!

  4. Ci siamo stati anche noi ricolrdo di aver visto centinaia di orchidee bellissime
    IO ne ho 3 da 6 anni ma non riesco mai a farle rifiorire grazie per i consigli ne farò tesoro

  5. Adoro le orchidee ma ormai ho smesso di comprarle visto che facevano tutte una gran brutta fine. Seguirò questi consigli la prossima volta. Anch’io sono stata in queste farm, Sono davvero molto belle e profumate!

  6. Il mio pollice nero ne ha sterminate a centinaia. E’ il fiore che più mi regalano, pensando che necessiti di poca cura. Ed invece di cure ne vuole eccome. E’ molto impegnativo questo arbusto, e a mala pena sono riuscita a portarne avanti uno che ha vissuto quasi due anni..

  7. Non conoscevo questi accorgimenti e probabilmente è un miracolo che le mie orchidee rifioriscano nonostante tutto. Finora mi sono limitata a immergerle in acqua per una notte intera ogni 10-15 giorni, aggiungendo all’acqua un po’ di concime specifico.

Lascia un commento