Il LEGNO è VITA, sentiero tematico ad Aprica in Valtellina

“Il legno e vita” è un semplice sentiero tematico adatto a tutta la famiglia, che si snoda tra l’impianto sciistico della Magnolta e quello del Palabione, nella nota località valtellinese di Aprica, in provincia di Sondrio.

Percorrerlo permette di conoscere le innumerevoli proprietà del legno, i suoi utilizzi nel tempo e le sue funzioni.

Da dove parte il sentiero tematico “Il legno è vita”?

Per raggiungere il punto di partenza del sentiero tematico “Il legno è vita” si può risalire a piedi la pista da sci della Magnolta fino all’arrivo della funivia (possibilità che ci sentiamo di sconsigliare, vista la pendenza e la lunghezza), oppure più comodamente prendere l’impianto di risalita Magnolta fino in cima.

Funivia Magnolta Aprica
Arrivo della Funivia Magnolta

All’arrivo, si costeggia il laghetto di pesca sportiva e si sale dolcemente lungo parte della pista da sci “Piana dei Galli” fino alla Malga Magnolta, situata a metà della pista stessa.

L’itinerario è panoramico e la vista spazia dalla Val Belviso, caratterizzata dall’omonimo lago, alle Alpi Orobie e Retiche fino alla Riserva Naturale Pian di Gembro, dove si trova un altro meraviglioso percorso didattico che vi consigliamo di effettuare.

Proprio dietro la Malga Magnolta ha inizio il sentiero “Il legno è vita”, contraddistinto dal numero 341.

Malga Magnolta Aprica
Malga Magnolta

Il sentiero tematico “Il legno è vita”

Lasciata la malga alle spalle, non dopo aver gustato un buon caffè o qualche prodotto a km 0, il sentiero prosegue pianeggiante e scandito da bacheche didattiche sul legno, la sua storia e il suo utilizzo.

Qualche pecora potrebbe essere nel recinto dell’agriturismo: una coccola ad ognuna prima di proseguire non può che rendere felice ogni bambino!

Camminando lungo quella che è definita anche “Gran via del Galli”, utilizzata in inverno per congiungere gli impianti sciistici di Palabione e Magnolta, si ammira il panorama circostante.

Gran via dei Galli sentiero tematico Il legno è vita
Gran via dei Galli

Nei pressi della Statua dedicata alla Madonna del Carmine, il sentiero scende sulla sinistra lungo un tratto più sconnesso e pietroso fino al Rifugio Valtellina, dove potrai gustare qualche piatto tipico e riposarti sulle sdraio antistanti il rifugio CAI.

Come tornare a valle dopo aver percorso il sentiero tematico “Il legno è vita”?

Per tornare a valle, dal rifugio Valtellina scendi lungo la pista da sci che conduce alla funivia Palabione, con la quale potrai fare rientro in paese.

Informazioni Utili

  • Lunghezza del solo sentiero “Il legno è vita”: 2,3 km (circa 1km in più considerando anche il tratto per raggiungere il punto di partenza del sentiero e il tratto dal Rifugio Valtellina alla funivia Palabione)
  • Dislivello: 90m
  • Tempo di percorrenza: 1 ora circa
  • Difficoltà: facile
  • Passeggini: no. Il sentiero è infatti percorribile con il passeggino solo fino alla Statua della Madonna del Carmine, dopodiché la discesa al Rifugio Valtellina non è praticabile con carrozzine/passeggini.

Conosci qualche altro sentiero tematico che abbia il legno come protagonista? Raccontacelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per modificare le impostazioni dei cookie o per rifiutarli, clicca su "Personalizza tracciamento pubblicitario" in fondo alla pagina.

Chiudi