VIA SPLUGA: trekking dalla Viamala a Zillis

La Via Spluga, antica via romana, si snoda da Thusis, in Svizzera, fino a Chiavenna, in Italia, passando dall’omonimo Passo dello Spluga.

I suoi 65 km di sentiero, in parte asfaltato e ampio, in parte più stretto e tortuoso, sono meta di escursionisti da diverse parti del mondo.

Lungo il percorso si incontrano luoghi di interesse culturale, naturalistico e turistico. Ti abbiamo ad esempio già raccontato di Andeer e dei suoi bagni termali, e della spettacolare Viamala.

Oggi vogliamo illustrarti il tratto di sentiero da noi percorso, che collega la Viamala a Zillis, piccolo paese conosciuto per la sua Chiesa dal soffitto a cassettoni in legno, dipinto con storie della Bibbia.

Chiesa di San Martin a Zillis
Chiesa di ZIllis

Il sentiero: cartelli e indicazioni

Sebbene sulla cartina il sentiero sia indicato con la lettera “E”, dovrai seguire i cartelli “Via Spluga” o “Route Schweiz Mobil nr. 50”. La lettera in questione è meramente descrittiva del tratto di strada che percorrerai.

Il sentiero è lungo 4,5 km, con dislivelli da +400 a -310 metri.

Mappa trekking viamala

Tempo di percorrenza: ca 1h45 minuti (noi ci abbiamo messo circa 2 ore)

Il percorso, a nostro avviso, è adatto a bambini dai 6-7 anni, poiché in alcuni tratti si stringe e richiede particolare attenzione nell’evitare le radici degli alberi.

Ti consiglio di rifornirti di acqua, in quanto la prima fontana di acqua potabile è a Reischen, quasi al termine del sentiero.

Il percorso

Dal Centro Visitatori della Viamala, risali la strada verso il ponte in pietra che si affaccia sulla gola. Dopo circa 250 metri, sulla sinistra della strada principale, trovi i cartelli che indicano i vari sentieri. 

Indicazioni percorsi di trekking viamala zillis

Scendi lungo quello che porta verso il Reno (Hinterrhein), passa un ponticello in legno che attraversa una cascatella e prosegui nel bosco tra alti alberi e tortuose radici.

Arrivato sul Reno, percorri il Punt da Suransuns, spettacolare ponte sospeso che regala scorci incredibili sulla valle scavata dal fiume.

Ponte sopra il Reno sulla passeggiata viamala-zillis
Punt da Suransuns

Prosegui costeggiando il fiume: poco più avanti trovi una spartana area per grigliare e qualche panca in legno dove sostare.

Segui i cartelli per Zillis e passa sotto il ponte dell’autostrada, che costeggerai per un breve tratto prima di inerpicarti nel bosco.Se sarai fortunato come noi, potrai anche imbatterti in qualche scoiattolo che sgranocchia una ghianda.

Cartelli segnaletici via Spluga

Giunto all’apice della salita, il sentiero si allarga e torna per poco in piano, prima di discendere verso il paese. 

Via spluga

Il paesaggio si apre su campi coltivati, colline e prati, con i monti a fare da cornice.

Via Spluga

Il sentiero sterrato diventa strada asfaltata, attraversa un caratteristico ponte in legno (hai presente quelli del film “I Ponti di Madison County”?), e raggiunge Reischen, grazioso paesino di montagna, con la sua chiesetta bianca dal campanile appuntito, le sue fontane di acqua potabile e le stalle. Qui potrai anche acquistare dell’ottimo formaggio di capra.

Via spluga

Lasciato Reischen alle spalle, il percorso torna a stringersi per un breve tratto prima di raggiungere Zillis: ti ritroverai di fronte alla fermata dei Bus, nonché al Centro Espositivo che raccoglie reperti archeologici legati alla chiesetta del paese.

Via Spluga

Se hai tempo, puoi anche visitare il museo della Val Schons, che illustra la vita in questa Valle.

Zillis

Buona passeggiata!

Precedente VIAMALA: la leggendaria gola scavata dal Reno Successivo PARCO AVVENTURA a San Bernardino: divertimento per grandi e piccini!

10 commenti su “VIA SPLUGA: trekking dalla Viamala a Zillis

  1. Bellissime foto, complimenti! Adoro ponti di legno e ponti sospesi, la vista da Punt da Suransuns mi ispira un sacco, super percorso. Grazie per tutte queste informazioni dettagliate!

Lascia un commento