Cosa fare ad Aprica in inverno?

Baradello Aprica

Aprica è il paese di montagna dove trascorriamo spesso le nostre giornate liberi invernali. Ti starai forse chiedendo perché ci andiamo e cosa fare ad Aprica in inverno. Le possibilità sono tante, sia che tu sia alla ricerca di qualcosa di tranquillo e alla portata di tutti, sia che tu abbia voglia di praticare sport. Un luogo perfetto per le vacanze di adulti e bambini.

Cosa fare ad Aprica in inverno: voglia di sport?

Tantissime sono le possibilità in Aprica: dallo sci alpinismo alle ciaspole, di sicuro non ti annoierai.

Sciare ad Aprica

Gli amanti dello sci da discesa hanno di che divertirsi: i tre impianti principali di Aprica – Baradello, Magnolta e Palabione – sono tutti ben collegati fra di loro ed offrono piste adatte a tutti, dai principianti ai più esperti. Per chi è alle prime armi, i campetti di San Pietro offrono un luogo sicuro dove apprendere i primi rudimenti dello sci. Tutti gli impianti sono collegati in paese da un servizio navetta gratuito.

Palabione Piste da Sci Aprica
Piste del Palabione

Quello che amo delle piste di Aprica è il poter sciare in tutta sicurezza tra i boschi, ascoltare il fruscio degli sci nella neve fresca e il cinguettare degli uccellini tra i rami. Con un po’ di fortuna, è possibile avvistare qualche animale selvatico, altrimenti ci si può sempre fermare all’ingresso dell’Osservatorio Eco-Faunistico di Aprica, posto proprio lungo la pista che dal Palabione porta verso valle; qui si possono osservare stambecchi e camosci: un modo perfetto per invogliare anche i bimbi più pigri ad indossare gli sci.

Osservatorio Eco-faunistico Aprica
Osservatorio Eco-Faunistico di Aprica

Novità 2020 è la pista illuminata del Baradello, per permettere agli appassionati di sciare anche in nottura!

Lungo le piste si trovano diversi rifugi dove poter gustare ottimi piatti locali o prendere il sole.

Baradello Aprica Chalet dal Brusca
Relax nei rifugi di Aprica

Naturalmente anche chi predilige lo sci alpinismo può divertirsi nel raggiungere la vetta del Dosso Pasò o seguire le piste prima di scendere nella natura verso valle.

Se invece sei amante dello sci di fondo o delle ciaspole, puoi salire in auto a Pian di Gembro e Trivigno per percorrere i circuiti ad anello dai vari gradi di difficoltà e di diverse lunghezze.

Altre attività sportive

Oltre alle ciaspole, il pattinaggio è uno degli sport praticabili in paese grazie alle due piste presenti sia in centro, in prossimità della Piazza principale di Aprica, che degli impianti sciistici del Baradello. E’ possibile noleggiare i pattini direttamente in loco.

Con i bambini ci divertiamo molto anche a scivolare con i gommoni lungo la pista dedicata, situata in paese accanto ai campetti da sci di San Pietro.

Divertente è anche partire a tutta velocità con bob e slittini: solitamente i ragazzi scelgono le pendenze situate accanto alla partenza dell’impianto di risalita del Palabione o quelle poste di fronte al centro residenziale Plona.

Per chi ama invece fare semplici passeggiate, la via panoramica di Aprica è parzialmente accessibile anche in inverno con i passeggini, tornando a valle lungo la carreggiata anziché dal sentiero che si dipana oltre le case di “Aprica Alta”.

Cosa fare ad Aprica in inverno: attività per tutti

Anche le vie del centro sono perfette per delle piacevoli passeggiate, fare shopping in uno dei tanti negozi o fermarsi ad ammirare le bancarelle di articoli artigianali situate nella piazza principale del paese.

Dopo le vetrine, non c’è niente di meglio di una cioccolata calda o di un bombardino con la panna in uno dei tanti bar.

Per chi ama il cinema, durante i periodi di alta stagione ci sono diversi spettacoli sia pomeridiani che serali, per offrire un po’ di relax post sci. I ragazzi inoltre potranno divertirsi nella sala giochi del paese, dove ci sono anche dei tappeti elastici.

Cosa fare ad Aprica in inverno: esperienze particolari

Sciare in notturna: è questa la novità 2020 che tutti gli appassionati di sci e amanti di Aprica attendevano. La più lunga pista illuminata d’Europa si trova proprio qui: si tratta della Superpanoramica del Baradello. Non abbiamo ancora avuto modo di testarla, essendo stata inaugurata durante il lockdown con gli impianti chiusi e la pista accessibile solo da chi pratica sci alpinismo, ma abbiamo avuto modo di percorrerla non solo durante il giorno, ma anche al chiar di luna.

Questa è infatti una delle esperienze che in assoluto ti consiglio ad Aprica: sali con l’ultima corsa in seggiovia o con il gatto delle nevi allo Chalet Baradello dal Brusca. Goditi il panorama al calar del sole, mentre gusti un aperitivo, cena a base di piatti tradizionali e ritorna a valle con il gatto o con gli sci ai piedi: un’esperienza che non dimenticherai.

Dove mangiare ad Aprica

Una gita o un weekend in Valtellina non possono concludersi senza un ottimo pranzo o cena in uno dei tanti ristoranti di Aprica, dove vengono serviti gustosi piatti della tradizione.

Sulle pista da sci diversi sono i rifugi e gli chalet che propongono salamelle, panini ma anche pizzoccheri e piatti caldi ben cucinati. Al Rifugio Valtellina, lungo la pista del Palabione, abbiamo ad esempio apprezzato le uova alla tirolese mentre allo Chalet dal Brusca ci sono piaciuti molto i pizzoccheri e i salamini alla griglia.

In paese l’offerta si amplia ulteriormente e i ristoranti propongono piatti della tradizione a prezzi accessibili: pizzoccheri, sciàtt, polenta con salmì di cervo sono solo alcune delle pietanze che potrai gustare.

Uno dei nostri preferiti è il Ristorante Bistrot, dove scegliamo spesso tra il menù degustazione o i piatti alla carta, ma è anche da noi amato per l’aperitivo.

aperitivo tipico valtelilnese ad Aprica ristorante bar Bistrot
Aperitivo al Bar Ristorante Bistrot

Un altro ristorante che frequentiamo volentieri è il Ristorante Albergo Parco, nella vicinissima Corteno Golgi, che propone un menù fisso dove non mancano mai i pizzoccheri e le torte casalinghe.

Se invece abbiamo voglia di pizza, la nostra preferita è quella del Ristorante Ca’ Veja, che mette d’accordo tutta la famiglia proponendo anche un menù alla carta.

Altri ristoranti molto amati dai nostri amici sono anche il Ristorante Piscé, che sorge in mezzo alla natura sulle alture di Pian Di Gembro, e la Baita le Lische, in posizione panoramica sulle pista da sci dei Campetti di San Pietro.

Qualunque ristorante sceglierai, non sbaglierai: sono tutti ottimi. Quelli qui riportati sono quelli che noi conosciamo e che abbiamo testato personalmente: il giudizio è personale e non nasce da collaborazioni o pubblicità.

Cosa vedere nei dintorni di Aprica

Cosa fare ad Aprica in inverno oltre a quanto indicato? Visitare i dintorni!

CI sono così tante possibilità che di sicuro non ti annoierai! Non perderti per esempio una gita sul Trenino Rosso del Bernina, che collega la vicina Tirano a Saint Moritz, oppure Livigno con le sue vie dello shopping a prezzi vantaggiosi e le tante attività di sicuro divertimento per i ragazzi. Tirano stessa merita una visita così come Bormio con il suo grazioso centro e le sue splendide piste da sci. Noi stessi in tutti questi anni di frequentazione di Aprica non siamo ancora riusciti a a visitare tutto quanto avremmo voluto.

Attenzione: in questo periodo di lockdown, non tutti gli esercizi e le attività potrebbero essere aperti. Verifica sul sito ufficiale di Aprica o direttamente con i gestori dei locali e servizi citati.

10 Risposte a “Cosa fare ad Aprica in inverno?”

  1. Eh beh Aprica penso sia bella sia d’estate che d’inverno! Tra sport invernali, ciaspolate, e buon cibo, sicuramente c’è l’imbarazzo della scelta! Non ci sono mai stata ma in molti mi hanno raccontato della sua bellezza e di come questa località sia perfetta per famiglie e coppie!

  2. Ciao Rossella! Speriamo di ritornare a goderci la montagna come si faceva una volta! A noi piste e camminate nella neve mancano tantissimo. Grazie per averci raccontato questo luogo che non conoscevamo!

  3. Purtroppo non sono mai stata sulla neve; l’unica volta che sono stata in montagna in inverno non ha nevicato. Ma una vacanza sulla neve rimane il mio sogno; e quando c’è del buon cibo e da giocare con slittini e gommoni non mi tiro mai indietro: ogni tanto anche noi adulti possiamo tornare bambini

  4. Ti confesso che non sono molto interessata all’aspetto sportivo di questa località, un pò perchè sono pigra un pò perchè non ho mai sciato in vita mia; ma l’aspetto gastronomico potrebbe essere un ottimo spunto per una visita ad Aprica! 🙂

  5. Non amo vivere la neve, ma adoro i suoi paesaggi. Ecco, quando tutti Si buttano in pista io mi butto nei rifugi. Dal Caffè al pranzo, anche in solitaria, preferisco godermi il sole entrando in contatto solo con lo sguardo con questo candido manto bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *